Le modalità logico-argomentative nei testi scolastici di geometria della scuola elementare e media in lingua italiana

Autori

DOI:

https://doi.org/10.33683/ddm.21.9.3

Parole chiave:

argomentazione, libri di testo scolastici di matematica, discorso matematico, poligoni, linguistica testuale

Sunto

In quest’articolo si intende portare l’attenzione sulle modalità logico-argomentative presenti nei testi scolastici di matematica, focalizzandosi sulla parte di geometria e, nello specifico, sul tema poligoni, considerando la ricorsività dell’argomento in continuità fra gli ordini scolastici (dalla II elementare alla III media). L’indagine è strettamente interdisciplinare fra matematica e linguistica, con particolare attenzione alla didattica, e si inserisce nei lavori di un più vasto progetto di ricerca in corso. Dopo alcuni paragrafi iniziali dedicati a illustrare il corpus di libri e i criteri di analisi del testo adottati, si passerà a una parte di inquadramento storico-disciplinare del tema, per addentrarsi poi nella descrizione delle diverse modalità logico-argomentative (legate al far “fare”, al far “immaginare” e al far “astrarre”); di queste saranno anche offerti dati quantitativi relativi alla distribuzione nel corpus. Alcune possibili implicazioni didattiche emerse dalle analisi saranno accennate nelle conclusioni.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-05-27

Come citare

Sbaragli, S., Canducci, M., & Demartini, S. (2021). Le modalità logico-argomentative nei testi scolastici di geometria della scuola elementare e media in lingua italiana. Didattica Della Matematica. Dalla Ricerca Alle Pratiche d’aula, (9), 44 - 71. https://doi.org/10.33683/ddm.21.9.3

Fascicolo

Sezione

Riflessione e ricerca

Puoi leggere altri articoli dello stesso autore/i

1 2 > >>