«Fare il maestro è un lavoro impegnativo!»

Autori

  • Sara Cataldi Spinola Scuola media di Minusio – Svizzera

DOI:

https://doi.org/10.33683/ddm.23.14.6

Parole chiave:

comunicazione, apprendimento collaborativo, insegnamento tra pari, interdisciplinarità, continuità scolastica

Sunto

Il progetto di natura interdisciplinare qui presentato è incentrato su un’esperienza di comunicazione fra classi di ordini diversi della scuola dell’obbligo e di apprendimento collaborativo in matematica. Gli allievi di due classi prime della scuola media di Minusio hanno assunto il ruolo di docenti: hanno preparato un itinerario sui triangoli, costituito da alcuni video didattici di introduzione all’attività e dalle rispettive schede di accompagnamento, da sottoporre ai bambini di due classi terze elementari del locarnese; hanno gestito le videochiamate e i lavori di gruppo con i bambini; hanno risposto alle loro curiosità, e infine hanno corretto i loro elaborati. Ad attività conclusa, i ragazzi di scuola media hanno ideato una serie di giochi atti a consolidare gli apprendimenti dei bambini e hanno preparato dei rapporti di sintesi, insieme ai rispettivi docenti di italiano, nei quali hanno esposto, in modalità diverse, il loro vissuto personale e quanto hanno appreso sulla comunicazione e sulla professione docente.

##submission.downloads##

##submission.additionalFiles##

Pubblicato

2023-11-29

Come citare

Cataldi Spinola, S. (2023). «Fare il maestro è un lavoro impegnativo!». Didattica Della Matematica. Dalla Ricerca Alle Pratiche d’aula, (14), 116 - 136. https://doi.org/10.33683/ddm.23.14.6

Fascicolo

Sezione

Esperienze didattiche