I numerali nell’antica Cina: un laboratorio alla scoperta dei sistemi di numerazione

Autori

  • Anna Maria Brunero Scuola primaria "Federico Sclopis" dell’Istituto Comprensivo "Pacchiotti – Via Revel", Torino – Italia

DOI:

https://doi.org/10.33683/ddm.23.14.5

Parole chiave:

didattica laboratoriale, sistemi di numerazione, educazione multiculturale, discussione matematica, argomentazione

Sunto

Stimolare l’esplorazione dei contenuti matematici è un’attività quanto mai affascinante e allo stesso modo complessa per i docenti della scuola primaria. Questa sperimentazione svolta in una classe quarta concerne un possibile percorso in continuità verticale, trattandosi del riadattamento di una attività sperimentata nella scuola secondaria di primo grado, focalizzando l’attenzione sul laboratorio di matematica come base per l’esplorazione dei contenuti da parte degli alunni. Attraverso strategie di valutazione formativa e per mezzo della discussione matematica, gli allievi si sono confrontati con il sistema di numerazione cinese, mettendo in gioco non solo competenze in ambito matematico, ma in un’ottica di interdisciplinarità, anche in ambito storico. Partendo, infatti, dall’esplorazione del triangolo di Tartaglia-Pascal, contenuto in un antico libro di testo di matematica cinese, gli allievi hanno potuto sviluppare competenze matematiche nel campo dei numeri in linea con un’educazione alla cittadinanza attiva e consapevole.

##submission.downloads##

##submission.additionalFiles##

Pubblicato

2023-11-29

Come citare

Brunero, A. M. (2023). I numerali nell’antica Cina: un laboratorio alla scoperta dei sistemi di numerazione. Didattica Della Matematica. Dalla Ricerca Alle Pratiche d’aula, (14), 98 - 115. https://doi.org/10.33683/ddm.23.14.5

Fascicolo

Sezione

Esperienze didattiche